La formazione degli insegnanti della scuola secondaria è riconosciuta in tutto il mondo come una delle missioni centrali nel sistema dell’istruzione superiore, in quanto mira ad assolvere alla sfida di una preparazione solida e di qualità per le future generazioni. La ricerca ha infatti dato evidenza che i migliori esiti di apprendimento degli studenti sono associati ad insegnanti con competenze elevate.

Ad oggi in Italia la formazione degli insegnanti in servizio non è mai stata oggetto di un piano organico ma è stata delegata alla sensibilità e alla discrezionalità dell’insegnante o dei dirigenti scolastici che progettano in modo estemporaneo, in base a linee guida molto generali, attingendo alla variegata miriade di proposte formative provenienti da enti pubblici e privati che si sono incaricati di questa missione.

Questa situazione ha generato disorientamento nel corpo insegnante, che tende a partecipare a iniziative formative spesso poco aderenti al proprio contesto e quindi non adatte a fornire spunti da rielaborare e reinvestire nella propria professionalità.

Nello specifico ambito della formazione all’insegnamento di discipline scientifiche, lo sviluppo e la crescita professionale degli insegnanti delle scuole superiori sono stati obiettivi fondanti del Piano Lauree Scientifiche, fin dal suo esordio, nel 2004.

In particolare, la comunità del PLS-Fisica si è interrogata spesso sulle modalità didattiche da adottare per affrontare temi di fisica classica e moderna e si è avvalsa dei risultati preziosi della ricerca in didattica della Fisica, su cui sono impegnati alcuni componenti del PLS-Fisica. La costituzione di una rete di migliaia di scuole, il confronto continuo fra docenti universitari e della scuola hanno permesso negli anni di intercettare le esigenze e i bisogni formativi degli insegnanti, sia in termini di contenuti che di metodologie didattiche. Il confronto tra docenti universitari di diverse sedi ha fatto condividere competenze e mutuare buone pratiche, formando gradualmente una comunità competente per facilitare e aggiornare l’apprendimento della Fisica.

Più specificamente, sulla scia della strada tracciata dal convegno GEO-CRUI 2020, il Gruppo di Lavoro Nazionale sulla Formazione Insegnanti (PLS-G6*), operante all’interno della comunità PLS-Fisica, ha ritenuto di fare un’analisi sistematica delle attività formative per insegnanti in servizio della scuola secondaria proposte dal PLS di Fisica negli ultimi cinque anni e ne ha presentato i risultati al GIREP Webinar 2020 – Physics teacher education–What matters? Il Gruppo di Lavoro, partendo dai risultati dell’indagine e dall’esperienza di attività e di ricerca maturata presso le sedi PLS, ha dato inizio a una discussione collegiale, critica e approfondita in cui si intende ora coinvolgere tutti coloro che, dall’università, dalla scuola, dalle associazioni di categoria, dagli enti di ricerca, dagli organi di governo, si interessano e si occupano di formazione all’insegnamento della Fisica.  A tale scopo, nell’ambito del Coordinamento nazionale del PLS-Fisica, il Gruppo PLS-G6 organizza il convegno “Contribuire allo sviluppo professionale dei docenti di fisica nella scuola secondaria” nei giorni 9 e 10 Febbraio 2021.

L’obiettivo del Convegno è quello di condividere una riflessione critica sulla funzione dell’insegnante di Fisica, di stimolare un confronto fra i vari attori che negli anni hanno messo in campo una variegata proposta formativa per gli insegnanti in servizio, impegnandosi per il loro potenziamento professionale, promuovendo modelli di innovazione didattica e metodologica, spesso basata sulla ricerca didattica, e di promuovere la diffusione di buone pratiche didattiche.

Il Convegno è organizzato in due pomeriggi ed è articolato, per ciascun giorno, in una sessione plenaria, con relazioni su invito, seguita da due Tavoli di discussione, i cui esiti saranno riportati in una sessione plenaria conclusiva della giornata.

In particolare i Tavoli di discussione saranno organizzati con flash presentation dei contributi pervenuti e per l’analisi e la rielaborazione collegiale delle tematiche affrontate, relative ai seguenti ambiti, individuati come centrali nella formazione in Fisica:

A – Aggiornamento su tematiche di Fisica e sviluppi della ricerca contemporanea
B – Problem Solving ed Esercizi
C - Percorsi didattici di Fisica Classica e di Fisica Moderna
D – Laboratorio di Fisica

 

*) Il Gruppo G6-PLS-Fisica è coordinato da Marisa Michelini e costituito da Olindo Corradini, Ilaria De Angelis, Lidia Falomo, Marco Giliberti, Massimiliano Malgieri, Stefania Pagliara, Maura Pavesi, Carlo Sabbarese, Francesco Salamida, Samuele Straulino.

 

_____________________________________________________________________________________________________________

L’evento si terrà on-line su piattaforma Microsoft Teams, con il supporto tecnico a cura dell’Area dei sistemi informativi dell’Università di Catania con il coordinamento del dott. Enrico Commis.